Comitato per il Restauro delle Opere Risorgimentali di Ravenna

Chi Siamo

Il Comitato per il Restauro di Opere Risorgimentali di Ravenna non ha finalità di lucro e si propone di contribuire alla valorizzazione delle opere Ravennati nel periodo risorgimentale contribuendo alla sistemazione ed all'eventuale restauro dei monumenti, nonché alla riorganizzazione con riapertura al pubblico del museo risorgimentale.

Possono far parte del Comitato le persone fisiche e le persone giuridiche che per la loro attività di lavoro o di studio, siano interessate all'attività del Comitato stesso.

Fanno parte di diritto del Comitato, quali componenti del Comitato Promotore per la ricostruzione del monumento a Luigi Carlo Farini, il Cav. Lav. Dott. Antonio Patuelli ed il Sindaco pro-tempore di Ravenna.

I proventi del Comitato sono costituiti dalle quote associative, dai contributi dei soci e di terzi, dai residui di gestione, nonché da eventuali lasciti e donazioni.

Attività

Il Comitato per il Restauro di Opere Risorgimentali di Ravenna è stato sempre impegnato per la promozione e la realizzazione del Museo del Risorgimento di Ravenna che raccoglie importanti cimeli pubblici e privati, una parte dei quali fu posta in mostra alcuni anni fa alla Biblioteca Classense.

Il Comitato per il Restauro di Opere Risorgimentali di Ravenna è anche conseguenza del Comitato per la ricostruzione del Monumento in Ravenna a Luigi Carlo Farini che fu distrutto durante la II guerra mondiale ed è stato ricostruito per iniziativa del Comitato e per opera dello scultore ravennate Giannantonio Bucci.

Il Comitato per il Restauro di Opere Risorgimentali di Ravenna ha poi curato il restauro del busto marmoreo di Antonio Codronchi benefattore e fondatore dell'Ospedale Civile di Ravenna. Il restauro del busto, collocato nel giardino antistante l'Ospedale Civile di Ravenna (entrata di via Missiroli) fu inaugurato il 2 dicembre 2000.

Il Comitato per il Restauro di Opere Risorgimentali di Ravenna ha promosso il restauro del Monumento ai Caduti e ad Anita Garibaldi collocato nel piazzale Anita Garibaldi in viale Farini a Ravenna. La cerimonia di inaugurazione si tenne il 17 novembre 2001.

Inoltre il Comitato per il Restauro di Opere Risorgimentali di Ravenna ha promosso la pubblicazione del volume di Antonio Patuelli e Beppe Rossi "Percorsi Risorgimentali Ravennati - Luoghi dell'anima nazionale". Questo volume offre, per la prima volta, una «guida» per chi vuole percorrere e visitare i «luoghi di alto interesse risorgimentale nazionale» di Ravenna, del ravennate e di Russi consentendo a chiunque di ritrovare nei palazzi, case, monumenti, epigrafi del nostro territorio l'atmosfera dei luoghi dove si è esaltato il generoso impegno e sacrificio di protagonisti noti e meno noti del nostro riscatto nazionale.

Per Informazioni

Comitato per il Restauro di Opere Risorgimentali di Ravenna
via Corrado Ricci, 29 Ravenna
  Tel. 0544 212649
  Fax 0544 36871
  E-mail info@risorgimentoravenna.it